Master in traduzione

Master in traduzione - curriculum Tecnologie della traduzione


Il Master (Ma) in traduzione si articola in quattro diversi percorsi formativi fra i quali quello in “Tecnologie della traduzione”, qui di seguito descritto.


Presentazione della formazione

La terminologia e la traduzione computerizzata fanno parte integrante del mestiere del traduttore e rappresentano ambiti disciplinari fondamentali per la traduzione. Il master universitario, curriculum Tecnologie della traduzione, si propone di formare un professionista esperto in queste due discipline. Il corso si articola in quattro gruppi di insegnamenti, orientati alla pratica professionale e alla ricerca in materia :

  • Strumenti informatici per il traduttore-terminologo
  • Basi informatiche e linguistiche
  • Strumenti di ricerca per la traduzione
  • Web plurilingue

Programma di studi


Piano didattico

  • Master (120 crediti ECTS)
    • Insegnamenti obbligatori e a scelta
    • Tesi di laurea (25 crediti ECTS)
  • Una o due lingue passive

Ambiti disciplinari

  • Traduzione argomentata e revisione (gruppo comune)
  • Tecnologie della traduzione
    • Terminologia
    • Terminotica
    • Terminografia
    • Traduzione automatica
    • Traduzione assistita da computer
    • Ingegneria linguistica
    • Corpora per la traduzione
    • XML e documenti multilingue
    • Localizzazione e gestione di progetti
  • Traduzione specializzata
  • Insegnamenti specializzati
  • Traduttologia

Il corso inizia il semestre d’autunno e si conclude dopo 4 semestri di studi. Gli insegnamenti sono impartiti in francese (o in inglese, in alcuni casi) e nelle lingue della combinazione linguistica scelta.

Obiettivi della formazione

Il master universitario, curriculum Tecnologie della traduzione, conferisce particolare rilievo ai diversi usi dell’informatica per la traduzione: ricerca degli strumenti disponibili per il traduttore e loro utilizzo ottimale. La formazione ha l’obiettivo di formare traduttori-terminologi capaci di valutare la pertinenza degli strumenti a disposizione, di finalizzarli ad ambiti specifici, e di partecipare all’elaborazione di nuovi strumenti multilingue.

I vari corsi si basano su principi teorici e pratici, applicati in un ambiente informatico dotato di strumenti e software all’avanguardia. Gli insegnamenti sono impartiti da un gruppo di docenti a formazione pluridisciplinare, fortemente impegnati nella ricerca scientifica. L’opportunità di effettuare uno stage lavorativo (facoltativo) consente allo studente di mettere in pratica le conoscenze acquisite. Il lavoro di tesi (mémoire) può diventare l’occasione per prolungare lo stage e preparare a una ricerca dottorale nell’ambito del Trattamento Informatico Multilingue.

Sbocchi professionali

Il master universitario, curriculum Tecnologie della traduzione forma traduttori-terminologi specializzati nelle nuove tecnologie per la traduzione, nonché professionisti dell’ingegneria linguistica multilingue, creando in questo ambito particolare nuove professioni della traduzione, fra cui:

  • Ingegnere multilingue
  • Esperto di tecnologie della traduzione
  • Specialista in traduzione assistita da cmputer
  • Linguista-informatico specializzato nelle applicazioni multilingue
  • Redattore multilingue WEB

Informazioni pratiche


Link utili e documenti scaricabili

Contatti