Le "rime disperse" di Petrarca:
l'altra faccia del Canzoniere

Il progetto RDP si propone di restituire un'immagine nuova e più vicina alla realtà della diffusione della poesia in volgare di Petrarca nei secoli dell'affermazione del Canzoniere come modello del genere lirico in Italia e in Europa.

Partendo da un censimento completo delle fonti manoscritte e attraverso una loro rigorosa classificazione, il lavoro mira alla costituzione di un nuovo testo delle liriche attribuite al poeta non trasmesse dai suoi autografi e idiografi.

I risultati finali del progetto saranno un'edizione critica e commentata delle "rime disperse", secondo la denominazione del loro primo editore Angelo Solerti nel 1909, e una serie di studi sulla loro ricezione dal Trecento al Cinquecento.

 

Progetto SNF