Dipartimenti e unità

Unità di italiano: Chi siamo

L’Unità di italiano può contare su docenti altamente qualificati e competenti, con profili differenti e complementari. Con la loro pluriennale esperienza nella ricerca scientifica, nell’esercizio della professione di traduttore e nell’insegnamento sapranno offrirvi un panorama completo sul ricco e variegato mondo della traduzione. Abbiamo chiesto ad alcuni di loro di presentarsi in poche parole, per trasmettervi al meglio tutta la loro passione e dedizione:


Prof. Annarita Felici

annarita-felici.jpg Annarita Felici è professoressa associata e responsabile dell’Unità d’italiano alla FTI dell’Università di Ginevra da ottobre 2014. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Linguistica applicata nel 2008 presso Royal Holloway, University of London, con una tesi sulla traduzione delle norme nei testi legislativi dell’Unione europea. I sui interessi di ricerca includono la traduzione giuridica e specialistica, la linguistica contrastiva, la pragmatica e la linguistica dei corpora applicata alla traduzione. In passato, si è occupata anche di italiano L2. Prima dell’incarico a Ginevra, è stata Juniorprofessorin in linguistica giuridica all’Università di Colonia e docente di traduzione, linguistica generale e italiano L2 in varie università in Inghilterra, dove ha trascorso più di dieci anni. A Londra ha anche lavorato come traduttrice e project manager nel campo della validazione linguistica.

 


Luisa Blanchut

luisa-blanchut.jpg Nata a Imperia, Luisa Blanchut ha frequentato l’École de traduction et d’interprétation (ETI, oggi FTI), conseguendo il diploma di traduttrice e interprete. Ha lavorato come interprete free-lance domiciliata a Ginevra presso il Parlamento europeo, senza mai abbandonare l’attività di traduttrice. Per motivi familiari, ha poi smesso di viaggiare per lavoro e da allora è docente al Dipartimento di traduzione. Nonostante il passare degli anni, si diverte a insegnare la traduzione di testi dal francese e dall’inglese negli ambiti più disparati, che talvolta ispirano gli studenti per la scelta dell’argomento della tesi. Nel tempo libero, le piace oziare, dare il loro nome alle nuvole e ai venti, prendere il largo in barca a vela…

 


Maria Rosa Delétraz-Crivellari

maria-rosa-deletraz-crivellari.jpg Maria Rosa Delétraz-Crivellari svolge l’attività di traduttrice dal 1992, anno in cui ottiene il diploma dell’Ecole de traduction et d’interprétation di Ginevra (oggi FTI), seguito da una specializzazione in Terminologia nel 2000. Nel 1997 diventa traduttrice giurata, asseverata dalla Cancelleria di Stato di Ginevra, e da allora collabora regolarmente con i tribunali e le autorità svizzere in qualità di traduttrice e interprete giudiziaria. Ha inoltre lavorato per 20 anni come traduttrice, terminologa e Responsabile della Qualità in un’agenza di traduzione. Dal 2008 è collaboratrice didattica presso il dipartimento di Traduzione della FTI, dove insegna metodologia e pratica della traduzione agli studenti di Bachelor e traduzione giuridica al Master.

 


Giovanna Titus-Brianti

giovanna-titus-brianti.jpg Giovanna Titus-Brianti ha conseguito una laurea in Lettere e un dottorato in linguistica italiana presso l’Università di Ginevra. È docente al Dipartimento di Traduzione dalla FTI dal 1990 dove tiene corsi di linguistica, di italiano come lingua straniera e di traduzione dal francese all’italiano. Continua a coltivare la sua passione per la linguistica attraverso la sua attività di ricerca che la porta ad approfondire tematiche relative alla sintassi e alla semantica dell’italiano, alla linguistica contrastiva applicata alla traduzione e alla didattica dell’italiano. Oltre alla famiglia, dedica il tempo libero allo sport e a varie attività di volontariato.

 


Mauro Ferraresi

mauro-ferraresi.jpg Mauro Ferraresi insegna alla FTI di Ginevra e all’università IULM di Milano. I suoi ambiti di indagine riguardano soprattutto lo studio delle varie forme della comunicazione e lo studio dei nuovi linguaggi, come ad esempio i social. Il taglio e la metodologia utilizzata è quella sociosemiotica, vale a dire lo studio del funzionamento dei meccanismi comunicativi e l’analisi dell’impatto dei vari linguaggi sulla società e sulle identità degli individui. Ha scritto numerosi libri sull’arte della parola, sui consumi, sulla comunicazione e, nonostante questo, coltiva sport e passioni non solamente universitarie. La foto ne è fedele testimonianza.

 


Claudio La Rosa

Claudio La Rosa è titolare di una laurea in traduzione dell’Ecole de Traduction et d’Interprétation (ETI) e lavora da oltre 15 anni come traduttore finanziario sia per il mercato privato che per quello delle istituzioni finanziarie internazionali. Ha altresì lavorato per diversi anni nel settore finanziario (occupandosi principalmente della clientela istituzionale italiana) e ha seguito una formazione per analisti finanziari. È docente di traduzione economico-finanziaria presso la Facoltà di traduzione dell’Università di Ginevra, dove insegna Traduzione economica inglese-italiano e francese-italiano nonché Finanza e marketing multilingue. Presso la stessa facoltà, nel 2013 è stato docente del “Corso di finanza per traduttori italofoni” e nel 2014/2015 del corso “Finance for translators”. Quest’ultimo è stato dato successivamente dal docente presso i servizi di traduzione di primarie istituzioni europee (tra cui la Commissione europea) e di grandi banche internazionali, nonché presso l’Associazione svizzera dei traduttori.

 


Paolo Canavese

paolo-canavese.jpg Paolo Canavese è l’ultimo arrivato nella squadra. Dopo gli studi in traduzione e interpretazione presso la SSLMIT di Trieste e una prima esperienza lavorativa come traduttore presso le istituzioni federali svizzere, nel 2017 arriva alla FTI come assistente della Prof. Felici e dottorando. Il suo principale ambito di ricerca riguarda lo studio dell’italiano come lingua di traduzione in contesti istituzionali plurilingui. Paolo ha da sempre molti interessi e altrettanti sogni. Abbandonate le ambizioni d’infanzia di diventare attore, musicista e poi matematico, decide all’età di 12 anni di diventare traduttore. Si ritiene estremamente fortunato, oggi, di poter fare ricerca in questo ambito e di avere l’occasione di trasmettere il suo amore per questa affascinante attività a chi, un giorno, ha avuto la sua stessa illuminazione.

 


Di seguito troverete l’elenco completo dei docenti con i rispettivi contatti. Cliccando sul loro nome, inoltre, potrete consultare l’elenco dei loro corsi, delle principali pubblicazioni nonché i titoli di alcuni lavori di mémoire seguiti:

 


Tornare all'inizio pagina